Le tecnologie didattiche rappresentano l’oggetto principale delle ricerche del laboratorio ERID. Esse si traducono in studi ed esperienze legati all’impiego degli strumenti tecnologici nei processi di insegnamento-apprendimento. A scuola, nei musei, nelle comunità professionali. In presenza e a distanza. Le interazioni con gli ambienti digitali da parte dei bambini, degli adulti in formazione, dei discenti nei contesti formali e informali sono al centro della ricerca del Laboratorio.

Che ruolo hanno le tecnologie nella vita quotidiana? In che modo modificano i processi di apprendimento, di comunicazione e di partecipazione alla vita culturale e sociale? A quali condizioni possono rappresentare una risorsa in grado di facilitare tali azioni? Sono soltanto alcune delle domande di ricerca che animano la vita scientifica del laboratorio. Per rispondere a tali quesiti, il gruppo di ricerca di ERID Lab si impegna per:

  • Confrontarsi su teorie e modelli innovativi con esperti e studiosi italiani e stranieri. Il confronto avviene con realtà territoriali diverse, dello scenario nazionale ed internazionale, ma anche con attori esterni all’accademia. In tal modo il Laboratorio dialoga con il mondo scientifico e con gli enti scolastici e di formazione, con le aziende e con le istituzioni.
  • Co-progettare, perché condividere il cambiamento non è sufficiente in contesti e in situazioni che differiscono tra loro. Per questo i ricercatori del Laboratorio esplorano le situazioni sul campo, per sostenere l’indagine teorica con una visione più chiara del reale. Con l’obiettivo di pensare e introdurre innovazioni personalizzate e, per questo, maggiormente condivise.
  • Prototipare, perché nel laboratorio ERID si cercano soluzioni, ma si creano anche proposte concrete, da sottoporre alla sfida dell’uso e al confronto con gli utilizzatori. Siti web educativi, ambienti di apprendimento digitali per la didattica, corsi e-learning, risorse multimediali. Grazie alle collaborazioni interdisciplinari ERID si impegna a costruire proposte concrete per la didattica, per la formazione continua e per il social learning.

Obiettivo principale del laboratorio ERID è che i risultati delle ricerche condotte rispondano ai bisogni del reale. Che incontrino il territorio, pur accogliendo buoni esempi e pratiche di successo provenienti da contesti diversi. Che sappiano proporre soluzioni innovative e mettere a servizio della collettività una “utilità visionaria”, alimentata dalla ricerca scientifica e da un tocco di creatività. 

ERID Lab & Co.

Il Laboratorio, diretto dal Prof. Pierpaolo Limone, si avvale della consulenza di un comitato scientifico composto da esperti di beni culturali, curatori museali e di studiosi nel settore dei linguaggi digitali per la didattica. 

ERID Lab sviluppa i propri progetti in partenariato con Università italiane ed estere, musei del Mediterraneo, istituti scolastici delle Regione Puglia, case editrici e aziende. Il trasferimento dei risultati scientifici nell’ambito aziendale avviene attraverso uno spin-off universitario: TINADA, una realtà che opera nei settori dell'editoria multimediale, della comunicazione culturale, della formazione a distanza e dei servizi integrati per la didattica.

Contact us

  • Phone: +39 0881 587642
  • Fax: +39 0881 587641

Connect with us

We're on Social Networks. Follow us & get in touch.
Sei qui: Home